Home / Sigle suonerie Anime / Cartoni animati / Holly e Benji due fuoriclasse: download sigla / suoneria mp3

Holly e Benji due fuoriclasse: download sigla / suoneria mp3

Holly e Benji due fuoriclasse: download sigla / suoneria mp3
Holly e Benji due fuoriclasse: download sigla / suoneria mp3

Holly e Benji due fuoriclasse: download sigla / suoneria mp3

Genere: Sport

Captain Tsubasa (??????)
[Tsuchida Productions 1983-86] Yoichi Takahashi
Buoni: Oliver Hutton (Tsubasa ?zora – ???), Benji Price (Genzo Wakabayashi), Bruce Harper (Ryo Hishizaki), Tom Baker (Taro Misaki), Paul Diamond, Patrick Everett, Philip Callaghan (Matsuyama), Julian Ross (Jun Misugi), Mark Lenders (Kojiro Hiyuga), i gemelli Jason e James Derrick, Hed Warner (Ken Wakashimatsu), Theo Sellers, Danny Mellow, “Il principe” Karl Snaider, Patty (Sanae), Roberto, Bob Denver, Alan Crocker, Ed Warner, Pierre LeBlanc, Jack Morris, Arthur Foster, Johnny Mason, Ralph Patherson

Holly vuole vincere il campionato di calcio per poter andare in Brasile con l’amico calciatore Roberto. Nella prima serie si svolgono tornei tra le squadre dei licei, nella seconda Holly e tutti i suoi più acerrimi rivali si riuniscono nella squadra nazionale per vincere un torneo a livello mondiale.
Oliver Hutton, 11 anni è un fanatico del pallone.
Con la madre e il padre (quasi sempre assente), si trasferisce nella città di Fujisawa con l’obbiettivo di entrare a far parte di una buona squadra di calcio. All’inizio Oliver non ha amici, tranne il suo pallone che considera addirittura il suo miglior amico e da lui non si stacca mai (nemmeno quando va a letto). Dopo essersi informato per la scuola da frequentare, Oliver va a farsi una corsetta col suo “amico” e arriva in un campo da calcio dove è in corso una sfida: un ragazzino della stessa età di Holly scommette di riuscir a parare un pallone da rugby, uno da pallamano e persino una pallina da baseball.
Questo ragazzino si chiama Benjamin Price ed è il portiere capitano della Saint Francis (Syutetsu), la scuola che Holly vorrebbe frequentare. Dopo aver ammirato le prodezze di Benji, Holly fa conoscenza con Bruce Harper e gli confida di voler sfidare quel portierone eccezionale. E così Holly lancia la sfida a Benji iscrivendosi alla scuola rivale, la Newppy (Nankatsu). Benji accetta la sfida di Holly e i due si ritrovano al campetto dove Oliver umilia con dei fantastici dribbling tutta la Saint Francis per poi tirare, ma Benji con un balzo riesce a parare la palla.
E’ qui spunta un ubriacone che scodella un cross al centro e Holly in tuffo di testa batte Price. E qui Benji, decide di sfidare la Newppy anche se per lui la sfida è solo con Atton intanto per Holly c’è una grandissima sorpresa: l’ubriaco che aveva conosciuto poco prima non è altro che Roberto Sediño, ex centravanti della nazionale Brasiliana, costretto al ritiro per un incidente all’occhio. Roberto diventa il fan numero uno di Oliver e decide di allenare lui e la sua squadra per la sfida a Benji.
All’inizio la Newppy dimostra di essere una squadra di “pippe” ma grazie a Holly e a Roberto migliorano tutti; intanto Roberto nota che Holly migliora di giorno in giorno e pensa di portarlo in Brasile con lui ma è ancora presto.
Finalmente la sfida tra Newppy e San Francis ha inizio e Holly dimostra di essere un piccolo fenomeno, non lo ferma nessuno, solo Benji. Ad un certo punto, Bruce si infortuna e dagli spalti spunta un altro ragazzino che dimostra di saperci fare e soprattutto di avere un’intesa eccezionale con Holly, il suo nome è Tom Becker. Alla fine la partita finisce 2-2 e Holly Benji diventano amici, ora si stimano l’uno con l’altro. Il giorno dopo la federcalcio della città di Fujisawa, decide di fare delle selezioni per avere un’unica squadra per il campionato nazionale; inutile dire che sia Holly che Benji vengono scelti e insieme a loro ci sono anche Tom e Bruce.
E qui Roberto Sedinho decide di dire a Holly della sua idea di portarlo in Brasile… Holly ne è subito entusiasta. E sarà proprio l’occasione di andare in Brasile l’unico scopo di Holly (se ricordate bene, ogni volta che Holly è in difficoltà dice: “Devo vincere per andare in Brasile con Roberto”). Al campionato nazionale la squadra di Holly, Benji e company si chiama Newteam (Munkatsu), viene data come favorita ma subito perde contro la Muppet (Meiwa) di Mark Lenders.
Non bastasse, la sfiga continua; Benji subisce un brutto infortunio alla caviglia ed è costretto allo stop; viene sostituito da Alan Crocker che all’inizio dimostra di aver paura della palla ma di partita in partita migliora. Dopo la sconfitta contro Mark Lenders, la Newteam si scontra con la Hot Dog dei gemelli Derrick, capaci di cose assurde e spettacolari, incontra la Norfolk dell’enorme portiere Teo Sellers, la Mambo del bravissimo e sfortunato Julian Ross… battendole tutte. Ora c’è la finale. Si ritrovano di fronte la Muppet e la Newteam. Dopo una partita stupenda e dura, (Benji, che per la finale torna in campo, avverte di nuovo dolore alla caviglia, Tom si prende due belle mazzate alla gamba e alla testa, e anche Holly ha qualche problemino a una gamba) la Newteam batte 4-2 la Muppet e si aggiudica il titolo.
Ma la gioia di Holly viene interrotta subito perché Roberto è partito senza di lui per il Brasile. Intanto passano tre anni, Benji se ne va a giocare in Germania, altri cambiano squadra ma Holly è sempre lì… alla Newteam… c’è il titolo nazionale da vincere e la Newteam è la squadra favorita.
Ci sono molte nuove squadre, molto forti: La Toho di Lenders, Mellow e Warner, la Fiynet di Philip Callaghan, la Hot Dog, la Otomo di Patrick Everett e la Hirado di Yuma e Winter. Indovinate un po’? Holly e Mark ovvero la Newteam e la Toho si ritrovano in finale, e stavolta finisce 4-4, tutti e due campioni! La festa continua perché i due insieme agli altri delle varie squadre vengono convocati in nazionale per giungere ai mondiali e battere la Germania di Kari-Heinz Schneider, il Kaiser.
Il Giappone è campione del mondo e finalmente Holly avvera il suo sogno di andare in Brasile!!

Seconda serie: ‘Holly e Benji due fuoriclasse 2’.
Terza serie: ‘Holly e Benji forever’.

Nota: la New Team, la squadra di Holly, perde una sola partita, contro la Muppet di Mark Lenders nelle eliminatorie del 1° torneo nazionale disputato.

Nota: tiri, piroette e parate impossibili, il campo sembra lungo chilometri, e le partite durano cinque puntate (quelle da due o tre erano le più marginali) per non parlare di vere megalomanie come ad esempio la finale del secondo campionato, i cui tempi supplementari durarono ‘solo’ due settimane di programmazione!! Degno di nota il “gol di squadra” in cui 10 giocatori contemporaneamente facevano gol in scivolata! Sempre in tema di colpi impossibili, non si può non citare la mitica “Catapulta Infernale” dei gemelli Derrick, che eseguono nella stessa partita anche l’improponibile “Tiro Combinato”, con cui colpiscono in due lo stesso pallone!

Nota: sono passati in televisione anche almeno due dei tre lungometraggi: “Europe daikessen” del 1985, 41 min: torneo della nazionale juniores contro le migliori squadre europee, “Ayaushi! Zennihon jr.” del 1985, 60 min e “Asu ni mukatte hash ire!” del 1986, 41 min.

Nota: una domanda esistenziale: perché la serie è stata chiamata “Holly e Benji”, se poi quest’ultimo sparisce per infortuni vari per tre quarti di tutta la prima serie? Non era meglio chiamarlo Holly e Mark, dato che Lenders ha molto più peso di Benji nel corso della storia? Misteri.

Nota: nella versione spagnola dal titolo “Oliver y Benjamin, los magos del balòn”, la sigla di testa è la stessa di ‘Le avventure di Lupin III’.

Nota: il talent-scout Roberto altri non è che Ediño, che ai tempi era qualcuno.

Nota: dopo lunga meditazione, ecco la risposta alla domanda che tutti si saranno posti almeno una volta nella vita: ma quanto è lungo un campo in cui giocano di Holly & Benji?
Allora, per trovare la distanza a cui vediamo l’orizzonte, basta un po’ di trigonometria: il raggio della Terra (6327 km) più l’altezza dell’osservatore (facciamo 1,70 m) e la linea che va dall’osservatore alla linea dell’orizzonte, formano un triangolo rettangolo. L’angolo al centro della Terra risulta essere x, ove ()RxhR=?+cos. A questo punto, la distanza fra l’osservatore e la linea dell’orizzonte si calcola semplicemente come ()2sin2xR??. Cosa? Volevate solo la misura? Ops! Bè, la distanza a cui uno di 1,70 m vede l’orizzonte è di circa 4,638 km. Tenuto conto che la linea di porta compare quando un giocatore è più o meno sulla tre-quarti campo, il campo è lungo circa…… 18.5 km!!!!!!!!
Ok, ok, fin qua ci siamo, ma ora la vera domanda è: a che velocità media corre Holly (o Mark, o Julian)? Questo spiega perché sto povero malato di cuore non riesca mai a concludere una partita per riuscire a farsi tutti i 18.5 km del campo nel poco tempo in cui riesce a farli. E poi ancora: Che schema usano per occupare tutto il campo? L’1-1-1-1-1-1-1-1-1-1?! Come fa l’anziano della difesa a chiamare il fuori gioco, spara un razzo in aria? L’arbitro gira per il campo in moto? E se investe qualcuno? E se gli finisce la benza? Per fermare il gioco cosa usa, la tromba? Per fermare un giocatore lontano gli spara? Se un tifoso fa invasione di campo quando lo ripigliano? Se un giocatore resta a terra non rischia di creparci prima che qualcuno lo veda? Come cacchio si fa a fare ostruzione? A fine partita gira l’autobus per il campo o i giocatori se la devono cavare da soli? I guardalinee usano una vela per le segnalazioni? Se uno segna, dall’altra parte del campo come, e quando, lo scoprono? Se uno attraversa tutto il campo palla al piede, scarta tutti, scarta anche il portiere e giunto davanti alla porta vuota, dopo stimiamo un paio d’ore di corsa, la butta fuori, cosa fa, si spara? Si butta sotto la moto dell’arbitro? E quando scopre che la partita era già finita da mezz’ora (e che c’era pure stato l’intervallo)? Se un giocatore chiamato dall’arbitro scappa via per non far riconoscere organizzano una squadra di ricerche? Se uno perde palla sotto porta dopo azione continuata (tre quarti d’ora) della squadra cosa gli fanno? Vivisezione? Quando devono fare un cambio mandano le frecce tricolore ad avvisare? Da quanti anelli sono composte le tribune? Gli ultrà si menano ugualmente o sono troppo lontani? E ora che ci penso… E SE CI FOSSE LA NEBBIA?

55 (128?) EP, ITA1, 19 Lug 1986 ore 17.00 (dopo i mondiali! come accadde quattro anni prima con ‘Arrivano i superboys’!)
Paolo [N. Muratori – Alinvest – Augusto Martelli] (prima), Cristina D’Avena e Marco Destro (seconda)

Holly e Benji due fuoriclasse 2

Captain Tsubasa J (??????J)
[(Nippon Animation 1994?) 1989] Yoichi Takahashi
Buoni: Oliver Hutton (Tsubasa ?zora – ???), Rob Denton (Shingo Aoi)
Sport. E’ il remake della mitica serie. Qui è stata inserita senza cambi di nome alla serie al posto della serie originale: la trama è la stessa, ma molto più breve (la riduzione, secondo me, è di ben il 60%), disegnata con grafica molto più bella (10 e più anni di distanza si fanno sentire). Leggere differenze: le partite durano meno, dalle 13 puntate della finale con la Muppet si è passati a solo 4 puntate. La finale con la Muppet finisce 3-2 e non 4-2 (eliminato l’ultimo gol di Holly dove si scarta anche Ed Warner), remake effettuato solo a questa serie (la serie con la Toho e la maglia della New Team bianca con la striscia rossa è rimasta la stessa… certo, in realtà originariamente, era un unica serie, ma qui in Italia si è voluto dividerla in due serie). Dopo la finale con la Muppet, si prosegue con le puntate della seconda serie, con la vecchia grafica, poi i mondiali (con la Germania di Sneider e Ruben Bawuer, il portiere-armadio) e poi? LE NUOVE PUNTATE! si inizia con un nuovo personaggio, Rob Denton che sbarca in Italia (a Milano) dal Giappone e chi ti incontra? Sorpresona! Roberto Baggio versione cartoon, con tanto di codino (letteralmente nominato Roberto Baggio). Va a giocare in una squadra dal nome non specificato ma si capisce che è l’Inter, visto che è nerazzurra e gioca il derby con una squadra dai colori rossoneri. Fa amicizia col portiere ma non con gli altri giocatori che, in un impeto razzistico, lo reputano una nullità in quanto giapponese! Poi la storia stacca su Holly che gioca in Brasile contro Santana, talento brasiliano (e Jimy Hendrix?), e poi sul Giappone, dove i campioni che conosciamo cadono in disgrazia, e prendono botte dal “Giappone Reale”, squadra alternativa Giapponese. Si dovrebbe concludere tutto col mondialone finale, dove tutti, Holly, i giapponesi e questo nuovo Rob Denton si uniscono nella Nazionale, ma Mediaset tronca questa bella novità…! In realtà (nonostante le offese da tutti indirizzate verso la Mediaset) non è così, in quanto è stato un litigio fra l’autore del fumetto e la rete giapponese che lo trasponeva in cartone ad interrompere la serie.

Prima serie: ‘Holly e Benji due fuoriclasse’.
Terza serie: ‘Holly e Benji forever’.
33 (46?, 70?) EP, ITA1, 10 Set 1999 ore 16.30
Cristina D’Avena e Marco Destro [Alessandra Valeri Manera – Silvio Amato]

Holly e Benji forever

Yoichi Takahashi
Buoni: Oliver Hutton (Tsubasa ?zora – ???)
Sport. Holly gioca in una squadra brasiliana, il Brancos, allenata da Roberto che lo conosce fin dai suoi esordi. Durante l’ultima partita di campionato carioca, Holly ricorda l’inizio della sua avventura calcistica, l’incontro con la squadra della Niuppy e con Roberto, grande campione brasiliano, costretto a lasciare il gioco per un problema di salute. C’è poi la conoscenza con Benji, grande portiere della squadra antagonista, la San Francis. L’unione delle due squadre darà vita alla New Team che supererà tutti i traguardi fino ad arrivare, insieme ai migliori delle altre squadre regionali, alla nazionale giovanile che parteciperà a vari incontri con le squadre europee. Inizia il mondiale juniores e la nazionale di Holly si scontra con L’Italia, con l’Argentina e nella semifinale con la Francia. vinto questo incontro si disputa la finale contro la Germania che il Giappone batterà grazie al valore di Holly. Dopo questo incontro Holly decide di andare in brasile con Roberto e vincerà col Brancos lo scudetto del campionato locale.
A questo punto Holly decide di prendersi una pausa di riflessione e tornerà in Europa dove andrà far parte del Catalogna. Mark Lenders viene ingaggiato in Italia dal Piemonte e Benji da una squadra tedesca. Tutti i campioni nipponici vengono convocati per formare la nazionale professionista e per giocare una amichevole contro l’Olanda che verrà battuta. Tutti tornano alle loro squadre, ma Holly viene inserito nella seconda squadra del Catalogna. E questo provoca in lui molta delusione.
Ma dopo un campionato strepitoso dimostra a tutti di essere degno della prima squadra. Alla fine tutti i campioni nipponici sparsi nelle squadre europee e quelli rimasti in patria si riuniranno per giocare il mondiale che hanno sempre sognato.

Prima serie: ‘Holly e Benji due fuoriclasse’.
Seconda serie: ‘Holly e Benji due fuoriclasse 2’.
ITA1, 30 Ago 2004 ore 16.15

Holly e Benji due fuoriclasse: vedi video sigla

Nintendo DS – CAPTAIN TSUBASA – NEW KICK OFF – Holly & Benji

Holly e Benji due fuoriclasse TESTO SIGLA INIZIALE

Titolo: Holly e Benji due fuoriclasse (sigla)

Due sportivi, due ragazzi per il calcio sono pazzi
son portiere e attaccante Holly e Benji due speranze
Loro vogliono sfondare e campioni diventare
per poter cosi’ giocare nella squadra nazionale

Holly si allena tirando i rigori
Benji si allena parando i rigori
sembran partite gli allenamenti
tanta e’ la classe dei due contendenti
Holly rincorre ogni pallone
Benji lo segue con attenzione
e questa sfida senza vincenti
fa i due ragazzi felici e contenti

Due ragazzi, due sportivi con due candidi
una palla come un lampo attraversa tutto il campo
Holly corre, salta e calcia
Benji salta, ferma e para
ma che grinta ma che classe son due veri fuoriclasse
son due veri fuoriclasse

Holly si allena tirando i rigori
Benji si allena parando i rigori
sembran partite gli allenamenti
tanta e’ la classe dei due contendenti
Holly rincorre ogni pallone
Benji lo segue con attenzione
e questa sfida senza vincenti
fa i due ragazzi felici e contenti

Holly si allena tirando i rigori
Benji si allena parando i rigori
sembran partite gli allenamenti
tanta e’ la classe dei due contendenti
Holly rincorre ogni pallone
Benji lo segue con attenzione
e questa sfida senza vincenti
fa i due ragazzi felici e contenti

Holly si allena tirando i rigori
Benji si allena parando i rigori
sembran partite gli allenamenti
tanta e’ la classe dei due contendenti
Holly rincorre ogni pallone
Benji lo segue con attenzione
e questa sfida senza vincenti…

Holly e Benji due fuoriclasse: download suoneria mp3

Il nostro punteggio
Vota articolo
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *