Home / Sigle suonerie Anime / Cartoni animati / Mademoiselle Anne: download sigla / suoneria mp3

Mademoiselle Anne: download sigla / suoneria mp3

Mademoiselle Anne: download sigla / suoneria mp3
Mademoiselle Anne: download sigla / suoneria mp3

Mademoiselle Anne: download sigla / suoneria mp3

Genere: Sentimento

Haikara-san ga t?ru
[Nippon Animation 1978] Buoni: Anne Hanamura, Shinobu Yuin, Ranmaru Fujie, Ushigoro

Storia ambientata nel Giappone ad inizio secolo, Anne (Benio Hanamura) fa una fuga d’amore con Ranmaru, un suo amico molto effeminato (attore di kabuki), ma ella è destinata a sposare un biondo soldato, Shinobu, del quale non è affatto innamorata; quando infine decide di concedergli le proprie grazie, questo parte per la guerra tra Russia e Giappone, e viene dato per disperso.
In realtà il tenente Yuin è costretto a ritirarsi con i suoi uomini, ma uno di loro, il sergente Onigima rimane indietro; Yuin torna indietro per salvarlo, ma successivamente non riesce a salvare se stesso e per i colpi sparati da un soldato russo cade in un dirupo. Considerato morto, egli viene soccorso da una duchessa russa di nome Lalisa Michailov (vedova, ma ancora molto giovane, del duca Sasha Michailov), la quale si accorge che quel soldato giapponese è il sosia del suo defunto marito, e poiché capisce che ha perso la memoria decide di nascondergli l’accaduto, “donandogli” l’identità e il nome del vero duca.
Nel mentre Anne giura fedeltà a Shinobu, trova lavoro come giornalista per mantenere i nonni (ormai poveri) del “suo Shinobu”, ma il redattore capo (il signor Tosei) è un tipo che non tiene in simpatia le donne (Anne gli farà cambiare idea essendo una ragazza in gamba e grande lavoratrice). Non c’è nessun fidanzamento tra i due, anche se Anne si accorge della bellezza del suo redattore capo e lui fa fatica ad ammettere a se stesso che in fondo Anne non gli dispiace. Nel corso della storia, infatti, la fedeltà di Anne a Shinobu è un punto fermo, e lo stesso signor Tosei, assieme a Ranmaru la aiuterà a rivedere il “suo Shinobu”. Nell’ultima puntata, infatti, il duca e la duchessa Michailov (ma il duca noi sappiamo essere Shinobu), arrivano in Giappone per sfuggire al Governo rivoluzionario sovietico, atterrano a T?ky? con un dirigibile molto moderno e vengono ospitati a casa del conte Yunukikogi.
Anne e il redattore capo riescono ad entrare in casa del conte grazie all’aiuto di Ranmaru, che si trova lì, in quanto danzatore di Kabuki, per uno spettacolo in onore dei due russi. Anne riesce ad incontrare il duca, che ovviamente non la riconosce, e successivamente rivela alla duchessa che a suo parere è Shinobu.
La duchessa continua a fingere e le mostra, per convincerla, l’album di famiglia (dove ovviamente ci sono le foto del matrimonio della duchessa con il suo vero marito, che è il sosia di Shinobu). Anne si rassegna. Nella scena finale la si vede in lacrime sulla spiaggia (scenario molto triste e romantico), quando all’improvviso la raggiunge Shinobu vestito con la divisa dell’esercito giapponese e un bel mantello nero (che rende il tutto molto più suggestivo, soprattutto con il vento che comincia a soffiare!). I due sono finalmente riuniti.
Nel cartone si salta completamente il momento, che necessariamente ci deve essere stato, in cui la duchessa rivela a Shinobu tutta la verità facendogli riacquistare la memoria.
Non si fa accenno a nessun terremoto, come invece riportato in “Anime”.

Nota: per rendere ufficiale la sua decisione di rimanere fedele a Shinobu, Anne in occasione della cerimonia funebre indossa il kimono bianco che sua madre (secondo tradizione) avrebbe dovuto indossare se fosse rimasta vedova. Il padre di Anne, però, sopravvive alla propria moglie (cioè alla madre di Anne) ed è per questo che decide di far dono a sua figlia del kimono. Anne inoltre si taglia i capelli e con questo gesto vuole significare il passaggio alla vita adulta. Queste cose vengono dette dalla voce fuori campo e le abbiamo chiamate in causa per dire che ci sembra strano che Anne si possa essere fidanzata con il redattore capo, a meno che non esistano due versioni differenti del cartone animato.

Nota: quando il duca Michailov / Shinobu arriva a T?ky? e per la prima volta vede Anne, pronuncia la parola “malinka”, rivolgendosi ad Anne; poco più avanti nel cartone si scopre che malinka in russo significa fiore di fragola oppure ragazza non tanto carina!

Nota: Shinobu è biondo e non sembra assolutamente giapponese perché la madre era tedesca.

Nota: le differenze riportate (il terremoto, il fidanzamento con l’editore e altri particolari) si trovano nel manga, che rispetto al cartone è molto più dettagliato riguardo lo svolgimento dei fatti.
Errore: l’errore è nelle puntata in cui viene ferito Shinobu durante una battaglia. Precisazione storica: la guerra in corso è quella del 1904 tra la Russia zarista e il Giappone per il controllo della Manciuria, finita con una pesante sconfitta del primo paese. Nel cartone i russi indossano i colbacchi con la stella rossa! Sbaglio o la rivoluzione bolscevica sarebbe scoppiata solo nel 1917?

44 EP, EuroTV, 2 Giu 1986 ore 20.00
Le Mele verdi [Mitzi Amoroso – M. Spinosa – S. Pozzoli]

Mademoiselle Anne: vedi video sigla

 

AMICI #7: Sailor V – Lisa e Seya – Terry e Maggie – Mademoiselle Anne

Mademoiselle Anne TESTO SIGLA INIZIALE

Interpreti: Le Mele Verdi di Mitzi Amoroso

Bam, ba-bam, ba-bam, ba-bam
baa-ba-bam (la-la-la) ba-bam (la-la-la),
ba-bam (la-la-la), ba-bam (la-la-la)

Il Fujiyama vegliava
su di me,
sui miei pensieri riflessi
in un bicchiere di profumato the
che c’è
sotto i mandorli in fiore.

Guardavo il cielo pensando
cercherò
un piccolissimo mondo
tutto mio, dove io sarò io,
e tu,
disegnerai dentro il blu la mia via.

Mademoiselle, mademoiselle Anne,
Mademoiselle, mademoiselle Anne,
Mademoiselle, mademoiselle Anne,
Mademoiselle, mademoiselle Anne!

(la-la-la) ba-bam (la-la-la),
ba-bam (la-la-la), ba-bam (la-la-la)

Il dolce sole d’oriente
non mi dà,
di ciò che voglio più niente,
nell’acqua chiara non mi rifletto più
perché
sogno nuovi orizzonti per me.

Si alza il vento a ponente,
soffia già
la profumata e inebriante
mia realtà, sento la libertà
che c’è
in una rondine che se ne va.

Mademoiselle, mademoiselle Anne,
Mademoiselle, mademoiselle Anne,
Mademoiselle, mademoiselle Anne,
Mademoiselle, mademoiselle Anne!

Bam, ba-bam, ba-bam, ba-bam
baa-ba-bam (la-la-la), ba-bam (la-la-la),
ba-bam (la-la-la), ba-bam (la-la-la)

DOWNLOAD SIGLA INIZIALE Mademoiselle Anne

Il nostro punteggio
Vota articolo
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *