Home / Sigle suonerie Anime / Cartoni animati / Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo: download sigla / suoneria mp3

Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo: download sigla / suoneria mp3

Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo: download sigla / suoneria mp3
Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo: download sigla / suoneria mp3

Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo: download sigla / suoneria mp3

Genere: Sport

Attacker Y?!
[Knack 1984] Buoni: Mila (Y? Hazuki -???), la madre Kyushi Tajima, Shiro Takiki, Kaori Takigawa, Nami Hayase, Kira Sugushi, Vera Oriki, Tulia Kaido, l’allenatore Dani Mitamura
Nemici: l’allenatore Mister Daemon

Mila Hazuki è la cugina della famosissima pallavolista giapponese Mimì Ayuhara (in realtà non è vero, è una delle tante balle che AVM e soci si sono inventati).
Shiro è il fidanzato di Mila e suo primo maestro di pallavolo.
Scesa dalla montagna per andare ad abitare col padre, si iscrive alla squadra di pallavolo della scuola come attaccante.
Subito dimostra di valere quanto la cugina e viene richiesta dalle squadre più prestigiose, dopo aver vinto con l’amica-nemica Nami i campionati studenteschi (le due sono antagoniste sul campo ma amiche fuori).
Mila sceglie poi la squadra delle Seven Fighters, con le quali avrà l’occasione di mettersi in mostra a livello nazionale e coronare il suo sogno di entrare in nazionale assieme all’amica Kaori.
Le partite sono commentate dalla giornalista Tajima che in realtà è la madre di Mila ma non si vuole rivelare, dice di farlo per il bene della ragazza (ma vaff…).

Il finale: dopo molte alterne vicende la nostra eroina riesce ad entrare nella nazionale che rappresenterà il Giappone alle olimpiadi di Seoul del 1988.
Purtroppo l’allenatore della squadra è il vecchio Daemon (che ancora non ha digerito che Mila abbia preferito le Seven Fighters dopo la scuola invece delle sue Unicom, come ha fatto invece Nami) e questo non rende le cose molto facili.
Nel ruolo di “asso dell’attacco” della squadre le viene quindi inizialmente preferita una stambeccona (anche lei montanara) di nome Monia che mena mazzate allucinanti da altezze stratosferiche, ma è una schiappa in difesa e debole caratterialmente.
Dopo varie puntate di rivalità fra le due, Monia crolla psicologicamente e Mila conquista il posto di titolare.
Finalmente la squadra è pronta per il torneo olimpico e parte alla volta della Corea.
La squadra giapponese deve disputare l’incontro di apertura del torneo e proprio Mila è al servizio e la serie si chiude proprio con la famosa battuta al salto della nostra eroina.

Nota: Mila e Nami fanno la doccia dopo un allenamento e Nami sta tranquillamente con le poppe al vento!

Barzelletta: Mila e Shiro entrano in un negozio per comprare un pallone. Shiro va a pagare. La commessa: “Seimila”. “… No, sono Shiro”.

58 EP, ITA1, Mar (17 Gen?) 1986 ore (17.00?) 13.30

Cristina D’Avena [Alessandra Valeri Manera – Ninni Carucci]

Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo: vedi video sigla

 

Cristina D’Avena ?– Mila E Shiro Due Cuori Nella Pallavolo Five

Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo TESTO SIGLA INIZIALE

Mila il suo nome è e talento ha per tre.

Là tra il pubblico lei sa Shiro se ne sta,

il suo cuore ora si batte, batte forte. Forte, forte!

Mila e Shiro due cuori nella pallavolo.

Shiro e Mila amore a prima vista è.

Mila e Shiro due cuori nella pallavolo.

Shiro e Mila che dolce sentimento è.

Sempre, sempre così sarà per Mila e Shiro.

Sempre, sempre così sarà per Mila e Shiro.

Shiro un gran campione è già mentre Mila è in riserva

ma con grinta lei lo sa campionessa diverrà.

Certo ancora lei dovrà allenarsi molto

ed un giorno lei sarà forse la più brava, brava, brava!

 

 

Mila e Shiro due cuori nella pallavolo.

Shiro e Mila amore a prima vista è.

Mila e Shiro due cuori nella pallavolo.

Shiro e Mila che dolce sentimento è.

Mila e Shiro due cuori nella pallavolo.

Shiro e Mila amore a prima vista è.

Mila e Shiro due cuori nella pallavolo.

Shiro e Mila che dolce sentimento è.

DOWNLOAD SIGLA INIZIALE Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo

Il nostro punteggio
Vota articolo
[Media: 3]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.