Home / Sigle suonerie Anime / Cartoni animati / Prendi il mondo e vai: download sigla / suoneria mp3

Prendi il mondo e vai: download sigla / suoneria mp3

Prendi il mondo e vai: download sigla / suoneria mp3
Prendi il mondo e vai: download sigla / suoneria mp3

Prendi il mondo e vai: download sigla / suoneria mp3

Genere: Sport / Sentimento

Touch (???)
[Group Tack / Toho 1985] Mitsuru Adachi
Buoni: Tom (Tatsuya Uesugi – ????), Kim (Kazuya Uesugi – ????), il padre Shingo Uesugi, la madre Haruko [??], Minami (Minami Asakura – ???), il padre e gestore del caffè Vento del Sud Toshio Asakura, l’amico Shohei Harada, il terza base Takeshi Kuroki, la manger Sachiko Nishio [????], l’allenatore Shigenori Nishio, il ricevitore K?tar? Matsudaira [?????] Nemici: Nello (Akio Nitta – ????) del liceo Sumi, la sorella Yuka, Emanuele (Isami Nishimura – ???) della scuola Seinan

Tom e Kim sono due gemelli, amici d’infanzia di Minami, una ragazza che abita nella casa accanto. Kim è un atleta e studente modello, mentre Tom è svogliato e superficiale. Già alle scuole medie, il talento di Kim nel baseball come lanciatore si fa notare, e appena iscritto alle superiori entra a far parte del club di baseball del Meisei, del quale Minami diventa una manager. Anche Tom è intenzionato ad entrare nel medesimo club, ma quando si trova davanti alla porta dello spogliatoio sentendo dall’interno la voce del fratello e di Minami che si presentano alla squadra, ed il sapere di doversi confrontare in campo e fuori campo con loro lo fa rinunciare.
Nel rientrare a casa si imbatte in un altro studente che praticamente lo “obbliga” ad iscriversi al club di box. Il nome di questo ragazzo è Harada, personaggio secondario ma che ha sempre una visione corretta e completa dei fatti. Mentre Tom comincia a boxare, Kim inizia la sua inarrestabile corsa verso il K?shien (le finali del campionato che si svolgono a livello nazionale), diventando, sia per il ruolo fondamentale che ricopre, sia per la sua grande bravura, il leader della squadra. Minami crede in Kim e vuole che raggiunga a tutti i costi il suo obbiettivo, ma d’altra parte ha molto a cuore anche Tom, nel quale ripone molta fiducia perché, essendo cresciuta insieme, conosce le sue grandi potenzialità non sfruttate. Da qui in poi si forma una triangolo di sentimenti che si intrecciano tra la voglia (soprattutto di Kim) di una relazione “stabile” e il desiderio di mantenere intatto il rapporto di amicizia che li ha legati fino a quel momento.

Intanto i mesi passano e la squadra di baseball si qualifica per 1’ultima partita del girone eliminatorio che, in caso di vittoria, aprirebbe le porte al K?shien. La sera prima Kin confessa a Minami che in caso di vittoria chiederebbe a suo padre il permesso di fidanzarsi con lei, ma all’indomani, nel raggiungere lo stadio nel quale giocherà la partita che potrebbe portarlo alle finali, muore in un incidente automobilistico, ed il Meisei, privato del suo miglior giocatore, perde. L’equilibrio fino ad allora esistente tra loro tre si rompe con questo tragico incidente, e tocca ora a Tom risvegliare le qualità sopite e a salire sul monte di lancio per realizzare il sogno del fratello. Ha ancora due tornei per farcela (perché le scuole superiori durano 3 anni) ed il primo è già passato. Nel suo primo torneo viene eliminato dalla squadra di Enrico (Isami), formidabile lanciatore perdutamente innamorato di Minami.

Ma proprio da quella sconfitta inizia la grande metamorfosi di Tom, che non sembra più lo stesso, pieno di voglia di vincere e sicuro che il suo amato fratello gli è vicino quando sale sul monte di lancio e pronto ad aiutarlo nei momenti difficili…

Nell’ultimo anno il vecchio allenatore di Tom e di Kim, per motivi di salute, si fa sostituire dal nuovo allenatore Kashiwaba, convinto di aver chiamato il fratello maggiore, da lui allenato molti anni addietro, e che era un mediocre giocatore ma dotato di grande carisma.
Invece è il fratello minore, anche lui passato sotto la sua guida, che prende le redini della squadra, dotato di un talento puro, ma di un carattere difficile, tanto che alcuni suoi compagni attuano una cospirazione nei suoi confronti che sfocia con il suo allontanamento dal club.
Ma nonostante l’arrivo di un nuovo allenatore, che fa molto per ostacolare il sogno di Tom, e punta a raggiungere il suo vero obbiettivo: far perdere la squadra all’ultima partita per vendetta.
Tom non demorde e si sottopone ai durissimi allenamenti senza farsi abbattere.

Alla fine il mister rinuncia al suo progetto perché cambiato dall’atteggiamento e dalla voglia di vincere di Tom, pronto a qualsiasi sacrificio pur di farcela. Alla fine ce la fa a portare la squadra alle finali vincendo contro la squadra del Sumi, capitanata dal fortissimo battitore Nello con il quale Tom ha una doppia sfida aperta sul campo: sia per la vittoria finale, sia per il fatto che Nello era stato battuto inesorabilmente da Kim e, non avendo più la possibilità di confrontarsi con lui, voleva riscattarsi battendo il suo gemello.
Minami è felicissima per il successo di Tom, sicura anche dei suoi sentimenti che sono cresciuti nel tempo nei sui confronti.

Il finale: dopo aver raggiunto il K?shien, Tom inizia a comportarsi in maniera in po’ schiva nei confronti di Minami.
Entrambi partono per andare a disputare la finale nelle rispettive discipline, consapevoli del fatto che nessuno dei due potrà andare a vedere la gara dell’altro visto che entrambe si disputano lo stesso giorno in città diverse.
Tom è confuso e non sa come comportarsi con Minami mentre quest’ultima, vedendo il suo distacco e sentendo la pressione della gara, crolla e decide di non disputare la finale.
Quando sta per andarsene aspetta fuori dal palazzetto dello sport che ospita la competizione, incontra Tom, che l’ha raggiunta saltando la cerimonia di apertura del K?shien per cercarla e dirle che l’ama…
Ci si ritrova in inverno (il K?shien è un campionato estivo) con un simpatico siparietto tra loro due, impegnati nello studio per gli esami di fine anno.
Poi si intravede il bar di Minami, nel quale c’è un quadro con una sua foto e la scritta “Campionati nazionali di ginnastica ritmica – 1a classificata gara individuale – Minami Asakura”… e si “entra” nella stanza di Tom, nella quale si vede il letto a castello, una foto del fratello, e un piatto sul quale c’è scritto: “Campionato nazionale di baseball delle scuole superiori – squadra vincitrice: Istituto Meisei” (è l’ultima immagine).

Nota: sequenze di questo cartone appaiono nel film ‘E’ quasi magia Johnny’, Minami dice: “vi amo entrambi e non voglio che le cose cambino!”.

Nota: il finale vero e proprio nell’ultima replica non è stato mostrato (hanno saltato una ventina di episodi) mentre al suo posto è stato trasmesso il primo dei tre film che riassumono la storia (non senza qualche variazione). “Una vita per il baseball”, ITA1, 19 Dic 2001 ore 15.10.
Gli altri film sono “Sfida aperta”, ITA1, 31 Dic 2000 ore 16.00 e “Una rivincita meritata”.

101 EP, ITA1, 19 Set 1988
Cristina D’Avena

Prendi il mondo e vai: vedi video sigla

 

H2 1/34 di Mitsuru Adachi – Prendi il Mondo e Vai! COMPLETA OTTIMA * Star Comics

Prendi il mondo e vai TESTO SIGLA INIZIALE

Cristina D’Avena

 

Quanti sogni hai?
Prendili e vedrai
che poi sai… crescerai

Non mollare mai
credi in quel che fai
così sai… riuscirai!

Dai! Raccogli la tua grinta
e accendi quel che fai
Vivrai! Dei giorni sempre
più stupendi!

Prova e vedrai che volendo riuscirai,
tu riuscirai e riuscendo crescerai
sì, crescerai ed allora riuscirai!… Riuscirai

Prendi il mondo e vai….

Sì, riuscire puoi, quando tu lo vuoi
perciò dai quel che hai
non mollare mai, credi in quel che fai
così sai riuscirai

Dai! Raccogli la tua grinta
e accendi quel che fai
Vivrai! Dei giorni sempre
più stupendi!

Prova e vedrai che volendo riuscirai,
tu riuscirai e riuscendo crescerai
sì, crescerai ed allora riuscirai!… Riuscirai

Prendi il mondo e vai… (8 volte)

DOWNLOAD SIGLA INIZIALE Prendi il mondo e vai

Il nostro punteggio
Vota articolo
[Media: 3]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.